Mai usare il dentifricio solo per lavare i denti: utilizzalo così e risolvi fastidiosi problemi in casa

Non tutti sanno che il dentifricio si può usare anche così: può risolvere tantissimi problemi diversi, non crederai ai tuoi occhi!

In casa ci sono davvero tantissimi prodotti che possono tornarci utili nelle situazioni più improbabili. Pensiamo ad esempio al lievito o ai gusci d’uovo che possono essere usati per fare giardinaggio oppure allo yogurt che si può impiegare per fare dei trattamenti di bellezza o, ancora, all’aceto che è un ottimo alleato nelle faccende domestiche.

dentifricio utilizzi alternativi
Dentifricio: non usarlo solo per lavare i denti – exfadda.it

Ebbene, a tal proposito, sono in pochi a sapere che anche il dentifricio non serve soltanto a lavarsi i denti, ma anche per risolvere alcuni fastidiosissimi problemi. 

Quando scoprirai ciò che stiamo per mostrarti non riuscirai di sicuro a credere ai tuoi occhi. Semplicemente pazzesco!

Mai usare il dentifricio solo per lavare i denti: così ti aiuta a risolvere tanti problemi in casa

Come abbiamo anticipato poco fa, il dentifricio è un prodotto molto utile in casa. Al contrario di quanto si possa pensare, non serve soltanto per lavarsi i denti e per prendersi cura della propria igiene orale, ma anche per risolvere alcuni fastidiosissimi problemi della vita di tutti i giorni. Ti abbiamo incuriosito e vuoi subito sapere di più a riguardo? Allora non perdere altro tempo e scopri quali sono i formidabili utilizzi alternativi del dentifricio.

dentifricio non solo per lavare denti
Gli utilizzi alternativi del dentifricio – exfadda.it

Forse nessuno te l’ha mai detto prima d’ora, ma questo prodotto insospettabile può aiutarti a pulire le scarpe da ginnastica. Prendi un vecchio spazzolino da denti, mettici sopra un po’ di dentifricio e spazzola energicamente la zona macchiata. Infine risciacqua e lascia asciugare. L’azione abrasiva del dentifricio le farà tornare bianchissime!

In alternativa, puoi usarlo per lucidare gli oggetti in argento. Versa un pochino di dentifricio su un panno in microfibra leggermente umido e massaggia l’oggetto da lucidare, compiendo dei movimenti circolari. Rimuovi il prodotto in eccesso e risciacqua. Come potrai notare, la tua argenteria sarà tornata bella splendente e brillante come un tempo. Questo sistema è adatto sia per i gioielli che per i vassoi, le posate e le cornici.

Infine, sono in pochi a sapere che il dentifricio da denti si può utilizzare anche per smacchiare le fughe tra le piastrelle del muro o del pavimento o per pulire gli angoli ingialliti della doccia. Anche in questo caso, versa il prodotto su un vecchio spazzolino e sfrega con forza le zone annerite. Infine risciacqua ed il gioco è fatto! Il nostro consiglio è quello di utilizzare questo metodo per porzioni limitate di superficie, altrimenti rischieresti di perdere molto tempo.

Impostazioni privacy